LightBuilding Francoforte

Fiera dell’illuminazione Light + Building Francoforte 2014

Light + Building è la fiera leader al mondo per quanto riguarda l’architettura e la tecnologia. La fiera è  frequentata da produttori e leader di mercato provenienti da oltre 50 paesi, per lanciare tendenze ed innovazioni nel campo dell’illuminazione, elettrotecnica e automazione e delle costruzioni. Più di 2.000 espositori presenteranno i loro prodotti e servizi nell’ambito dell’illuminazione, elettronica e della costruzione. L’offerta espositiva comprende: apparecchiature industriali, apparecchiature per magazzini e apparecchiature per il montaggio, apparecchiature elettriche per l’installazione permanente, home e building automation, sistemi di misura e attrezzature di prova e strumentazione. Il Light + Building è il luogo d’incontro per i visitatori professionali, con oltre 180.000 architetti, interior designer, progettisti, ingegneri e artigiani, nonché i rappresentanti del commercio e dell’industria per trovare soluzioni orientate al futuro dell’illuminazione e non solo.

Starpath

Starpath – L’illuminazione pubblica a costo zero

Un sentiero di stelle per illuminare gratis le strade e i marciapiedi. Ecco la proposta di Pro-Teq, un’azienda del Regno Unito che si è impegnata ad escogitare un progetto per ottenere energia a costo zero. Si tratta di Starpath, una superficie stellata che può essere applicata praticamente in ogni luogo e che è in grado di fornire energia e luce durante tutta la notte.

Starpath permette di realizzare un sentiero luminoso lungo marciapiedi, strade e vialetti. Di notte la sua superficie si illumina e diventa molto simile ad un cielo stellato. E’ antiscivolo e resistente all’acqua. Il sistema è stato ideato anche per ridurre gli incidenti notturni, dovuti a scarsa visibilità nel buio. La superficie del sentiero luminoso viene creata con uno speciale spray non dannoso per l’ambiente.

Non si tratta di un prototipo. Il primo modello di Starpath è già in uso a Cambridge, presso il Christ’s Pieces Park. Il parco è dunque attraversato da un vero e proprio sentiero stellato. Starpath permette di creare luce all’aperto, durante la notte, senza l’utilizzo di energia elettrica, ma semplicemente grazie a questo nuovo scintillante travestimento.

Il suo impiego potrà rappresentare una interessante opzione per incentivare il taglio dei costi sulle bollette energetiche, con particolare riferimento ai parchi e alle aree aperte al pubblico anche durante la notte e nel corso delle ore serali. La soluzione potrebbe risultare efficiente anche per i percorsi che conducono verso l’entrata o i cancelli di uscita di scuole, palestre e aziende.

easyled (1)

Schneider presenta Exiway Easyled IP65

Exiway Easyled è l’apparecchio di emergenza in grado di integrarsi spontaneamente come elemento di arredo e garantire bassi consumi, alta efficienza per un concreto risparmio energetico. Exiway Easyled è una garanzia di sicurezza: conforme alle vigenti normative Europee e certificata dal marchio ENEC; gruppo ottico a classe ottica certificata esente e nessun rischio fotobiologico per occhi e pelle.

pboxx-pixelboxx-2752506

Le novità ERCO per il 2014

Anche nel 2014 ERCO illumina la vostra ispirazione architettonica.
Con la nostra esperienza nel settore della tecnologia dei LED abbiamo sviluppato dei nuovi strumenti di illuminazione con cui è possibile illuminare individualmente i progetti per il retail, la cultura, gli spazi lavorativi, i viaggi, le residenze e gli edifici pubblici. I nostri faretti, gli apparecchi da incasso nel soffitto e gli apparecchi per ambienti esterni innovativi e ad alta efficienza sono illuminotecnica pura. E non da ultimo offriamo ora un’attraente prodotto per affacciarsi al mondo dei LED: Skim, il nostro Downlight economico per una luce brillante.

ERCO nello sviluppo di nuovi prodotti ha optato negli anni scorsi per una coerente focalizzazione sui LED e sulle competenze fondamentali dell’optoelettronica. Sulla base di ciò ha fissato il suo obbiettivo: dar forma con tutta l’esperienza della ‘fabbrica della luce’ ad una tecnologia LED altamente sviluppata, con strumenti di illuminazione che con semplicità, logica e naturalezza consentano a qualsiasi utente della luce di realizzare un comfort visivo efficiente nelle più diverse situazioni di illuminazione. Gli ingegneri ERCO, con l’evidente vantaggio tecnologico di sistemi ottici per LED e con il loro know how nello sviluppo dell’elettronica di gestione, possiedono dei gradi di libertà che consentono loro di sviluppare dei concetti di apparecchi innovativi e dei prodotti dal design minimalista.
100% LED: ciò non vale solo per i nuovi strumenti di illuminazione.
100% LED descrive anche il potenziale futuro che ERCO vuole schiudere per tutti i progettisti e gli utenti della luce nell’architettura: per concetti dell’illuminazione creativi, sostenibili ed economici.

6_hongkong

Artemide. Nuovo showroom a Hong Kong

Con la recente apertura del nuovo showroom di Hong Kong (inaugurato lo scorso 26 settembre) Artemide amplia la rete dei suoi punti vendita nei mercati dell’estremo oriente.

Lo showroom rappresenta un importante riferimento nel panorama asiatico, dove l’azienda Ë già presente nei maggiori centri di business come Shanghai, Pechino, Singapore, Seul, Taipei.

Rivolgendosi sia a professionisti che amanti del design, nel nuovo spazio espositivo sono presenti lampade che testimoniano l’impegno di Artemide verso una progettazione consapevole, che si concretizza in prodotti caratterizzati dalla massima efficienza energetica e dal consumo responsabile delle risorse

Progetti luminosi dove la tecnologia a Led Ë protagonista, come per le lampade della collezione IN-EI disegnata da Issey Miyake e Reality Lab.; New Nature e Nebula di Ross Lovegrove, Talo di Neil Poulton, e ancora Pirce di Giuseppe Scutellà.

Lo spazio accoglie inoltre best sellers della linea design quali Tolomeo di Michele De Lucchi e Giancarlo Fassina, Melampo di Adrien Gardère, Castore disegnata sempre da De Lucchi assieme a Huub Ubbens; e prodotti professional lighting, altamente innovativi sia per le performance luminose, che per l’efficienza energetica, frutto di una costante innovazione tecnologica e continua sperimentazione, quali Algoritmo System, Pad, Cata, progettati da Carlotta de Bevilacqua.

BTicino Livingbox

BTicino firma l’infrastruttura domotica di Livingbox

BTicino collabora allo Smart Village presso MADE Expo 2013 (Fiera Milano Rho, Pad. 4) realizzando l’infrastruttura domotica ed elettrica del progetto Livingbox, un prototipo di abitazione sostenibile ed energeticamente efficiente, ospitato dalla Mostra-Convegno divenuta punto di riferimento internazionale per le tematiche dell’architettura sostenibile ed efficienza energetica degli edifici.
Livingbox, realizzata da Edilportale in collaborazione con l’Università di Trento, è un’unità residenziale/ricettiva modulare trasportabile, visitabile e fruibile in anteprima mondiale per l’intera durata della fiera dal 2 al 5 ottobre.
La soluzione residenziale prefabbricata, pensata come ‘casa-scatola’ abitabile, è equipaggiata con soluzioni tecnologiche in grado di coniugare elevate prestazioni energetiche a funzionalità, ergonomia e design, indispensabili per progettare uno spazio abitativo trasportabile di soli 40 mq.
L’infrastruttura domotica consente di realizzare un impianto elettrico moderno ed evoluto anche in spazi modulari e assemblabili particolarmente ridotti, all’insegna del risparmio energetico e nel rispetto dell’ambiente.
L’impianto domotico My Home che equipaggia il modulo, offre soluzioni di automazione luci, termoregolazione, diffusione sonora multicanale, video-citofonia, motorizzazione tende, visualizzazione dei consumi, ed è predisposto per la gestione da remoto. I comandi sono realizzati da punti luce della linea Livinglight Air in finitura bianca con placche metalliche extra-sottili integrati da raffinate interfacce multimediali.
Il progetto Livingbox, realizzato con materiali naturali e/o riciclabili/riciclati, pone, infatti, l’accento su temi da sempre cari a BTicino: comfort, sicurezza ed efficienza energetica.
BTicino, da sempre attenta ai cambiamenti e alle tendenze del costruire ñ dichiara Paolo Perino, Presidente e Consigliere Delegato di BTicino è lieta di sposare il progetto Livingbox che, combinando funzionalità e design, dimostra come un ‘abitare’ moderno ed efficiente sia possibile attraverso un uso razionale degli spazi nel rispetto dell’ambiente.