fori imperiali

ERCO: Nuova luce per i Fori Imperiali

E’ cambiato il volto notturno dei Fori Imperiali a Roma. Da una settimana (21 aprile, data in cui si è celebrato il Natale di Roma), i led ERCO, grazie ad un sistema di controllo della luce progettato da Helvar, illuminano uno dei siti archeologici più importanti al mondo.

L’area compresa tra il Campidoglio, il Palatino e il Quirinale è stata infatti protagonista di un grande intervento d’illuminazione e valorizzazione progettato dal maestro Vittorio Storaro, vincitore di tre premi Oscar per la fotografia con capolavori come “Apocalypse Now“, “Reds” e “L’ultimo Imperatore” e dall’architetto Francesca Storaro che ha realizzato anche il progetto illuminotecnico.

L’obiettivo è stato quello di creare un impianto d’illuminazione artistica permanente per raccontare, attraverso la luce, le gesta dei vari Imperatori e la grande storia dell’Impero Romano. In particolare l’intervento coinvolge il Foro di Augusto, il Foro di Nerva e il Foro di Traiano.

“Per la realizzazione tecnica di un intervento così importante e ambizioso – spiega Andrea Nava, Amministratore Delegato di ERCO Italia – il progettista ha scelto corpi illuminanti a Led che, grazie a sistemi ottici all’avanguardia, garantiscono elevate performance e un’altissima precisione. ERCO per questo progetto ha anche sviluppato apposite lenti speciali studiate specificatamente da Vittorio e Francesca Storaro, per adattare la distribuzione della luce alle complessità di un sito archeologico come i Fori Imperiali ”.