euroluce-6

EUROLUCE 2015: UN SUCCESSO

EUROLUCE 2015: UN SUCCESSO

A Milano, il mondo della luce esplora nuovi territori, dove nuove linee e forme di design si fondono con la tecnologia e dove l’innovazione è la reale protagonista.

I numeri del Salone Internazionale del Mobile di Milano parlano chiaro: 310.840 visitatori, tra professionisti e non.
Si conferma l’appeal internazionale per la kermesse, con un aumento di visitatori stranieri, sia in qualità di buyer-architetti-visitatori, sia di espositori, del +10%.

Per Linea Light Group, la 54esima edizione di Euroluce – la biennale che ha avuto luogo all’interno del Salone – è stato un evento unico, un’occasione imperdibile per consolidare relazioni, esibire prodotti e ambientazioni, intercettare fornitori e collaboratori.

Grazie al carattere internazionale della fiera, unito alla grande affluenza e alla curiosità dei visitatori, Linea Light Group ha riscosso un notevole successo, raccogliendo oltre un migliaio di contatti.

Lo spazio espositivo, progettato secondo una logica di grande percorso urbano, ha avuto un ottimo riscontro da parte del target di riferimento che, incuriosito e attratto dal concept, è riuscito ad apprezzare al meglio i prodotti e le soluzioni proposte.

Ad attirare curiosi ed addetti ai lavori è stata principalmente l’installazioneMoonflower, una composizione di moduli in policarbonato che danno vita a giochi di luce e colore.

Molte le persone che si sono soffermate all’interno della zona dedicata all’outdoor urbano, arricchito da elementi alberati, e dell’outdoor residenziale, con vegetazione appesa alle pareti, espliciti richiami alle aree esterne.

Non meno suggestive, la Zona Expo, dove i prodotti sono stati ambientati per sottolineare come il fattore design sia sempre accompagnato da una approfondita ricerca tecnologica, e l’indoor residenziale, una zona relax/lettura e spazio soggiorno/living di grande impatto scenico.

Progettisti, architetti e lighting designer hanno apprezzato l’areaArchitectural, dove il tema guida era costituito dalle caratteristiche tecnico-costruttive, oltre che estetiche, dei vari prodotti.
I più tecnologici, invece, non hanno potuto fare a meno di interagire all’interno dell’area domotica, all’insegna dell’edificio intelligente.

Cuore pulsante dello stand? L’area lounge, uno spazio meeting riservato ai progettisti interessati alla cultura dell’illuminazione, un’apertura all’intero mondo illuminotecnico quale momento di formazione, informazione e scambio culturale per approfondimenti tematici.

Per Linea Light Group è stata anche un’occasione per rafforzare le collaborazioni, o svilupparne di nuove, con progettisti, architetti e lighting designer di tutto il mondo.

fonte: http://www.linealight.com/blog/euroluce-2015-un-successo/