infiniti

Biglia illumina INFINITI

E’ arrivata la telefonata che aspettavo da diverse settimane.

Il nostro progetto illuminotecnico realizzato con gli apparecchi Skim di Erco ha avuto l’approvazione dalla casa automobilistica INFINITI e la proprietà torinese che gestisce il marchio automobilistico ha dato il via ai lavori per questo autunno.

Una grande soddisfazione per il mio ufficio di progettazione; abbiamo proposto la qualità e siamo stati premiati; l’ennesima dimostrazione che la luce è ormai un elemento imprescindibile in ogni progetto architettonico e il peso che occupa in un progetto non è più trascurabile.

Richard Kelly (1910-1977) ci ha lasciato una grande insegnamento: luce per vedere, luce per guardare, luce per osservare.

Su questi tre principi si basa il nostro lavoro di progettazione che considera l’essere umano, con le sue esigenze, come fattore attivo della percezione e non più come semplice recettore di un ambiente visivo.